Visualizzazioni totali

25/09/15

importante da leggere SCLEROSI MULTIPLA R.R.

Attualmente, "NESSUNA TERAPIA "per la sclerosi multipla RECIDIVANTE-REMITTENTE ( MS ) si traduce in una significativa inversione di disabilità.
Si è determinata l'associazione tra TRAPIANTO MIELOABLATIVO di cellule staminali EMATOPOIETICHE e disabilità neurologica e altri esiti clinici in pazienti con sclerosi multipla.
Sono stati esaminati pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente ( n=123 ) o sclerosi multipla secondaria progressiva ( n=28 ) ( età media, 36 anni, range 18-60 anni; 85 donne ) trattati in un singolo Centro statunitense tra il 2003 e il 2014 e seguiti per 5 anni.
Il follow-up finale è stato completato nel giugno 2014.
I pazienti sono stati sottoposti a trattamento con Ciclofosfamide e Alemtuzumab [ Lemtrada ] ( 22 pazienti ) oppure Ciclofosfamide e Timoglobulina [ Thymoglobuline ] ( n=129 ) seguiti da infusione di cellule staminali del sangue periferico non-manipolate.

Nessun commento:

Posta un commento