Visualizzazioni totali

22/04/16

RISCHIO ELEVATO CHE IN EUROPA VERRA' PRATICAMENTE VIETATA LA VITAMINA D

Informazione tratta da Leonardo

RISCHIO ELEVATO CHE IN EUROPA VERRA' PRATICAMENTE VIETATA LA VITAMINA D

>>>>>> DA CONDIVIDERE IN TUTTI I GRUPPI <<<<<<

Il 16 maggio, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (#EFSA) chiuderà la sua consultazione sulla bozza di report sulla #vitaminaD. Il parere finale dell'EFSA avrà poi effetti sull’impostazione dei livelli dietetici di riferimento per la vitamina D di tutta l'Unione Europea, i quali saranno probabilmente applicati in modo omogeneo da parte delle autorità sanitarie.

Se questi livelli previsti nella bozza verranno fissati definitivamente, c'è il rischio reale che le autorità sanitarie aumenteranno la loro intenzione di limitare gli integratori di prodotti contenenti livelli di 25 mcg (1.000UI) al giorno o più elevati. Tenendo in considerazione la salute pubblica e la scienza conosciuta, questo sarebbe del tutto inaccettabile.

Se avete beneficiato di dosi di vitamina D superiori ai 15 mcg (600 UI), sarebbe molto utile fornire un parere in risposta all'EFSA prima del 16 maggio. Repliche da parte degli operatori sanitari, delle associazioni di medici e degli specialisti della nutrizione sarebbero particolarmente preziose.

Le risposte devono essere effettuate on-line, seguendo le linee guida fornite dall'EFSA.

Tutte le istruzioni e i link utili sono al seguente articolo:
www.leonardorubini.org/2016/04/fermiamo-lefsa-sui-limiti-di-vitamina-d.html

>>>>>> DA CONDIVIDERE IN TUTTI I GRUPPI <<<<<<

Nessun commento:

Posta un commento