Visualizzazioni totali

27/08/13

Una respirazione corretta


RESPIRAZIONE E CREAZIONE DI ENERGIA BIOCHIMICA


Per funzionare bene, il nostro corpo ha bisogno che il processo vitale della respirazione e quello dell’ossigenazione cellulare si svolgano regolarmente. 

La vita è un intricato miracolo biochimico che si realizza a ogni nostro respiro. 
Respiriamo e le molecole di ossigeno passano attraverso le sottili pareti degli alveoli polmonari, e da lì passano nel sangue. 
Con l’aiuto della Hb (emoglobina trasportatrice) e del ferro fissato sui globuli rossi, l’ossigeno arriva finalmente in ognuno dei trilioni di cellule che compongono il nostro organismo, o meglio arriva nel forno interno cellulare chiamato mitocondrio, con immediata creazione di energia ATP o trifosfato di adenosina, e rilascio di acqua come sottoprodotto.

Mettiti in un ambiente areato e tranquillo, e inspira profondamente sollevando il diaframma, cioè quel muscolo che separa la pancia dai polmoni. In questo modo farai entrare più aria, e quindi più ossigeno.


Ora trattieni il respiro per alcuni secondi, per favorire lo scambio tra l’ossigeno che c’è nell’aria e i globuli rossi nel sangue.


Infine, espira profondamente, buttando fuori lentamente tutta l’aria che c’è nei polmoni. Ripeti l’esercizio, una decina di volte, fino a quando avvertirai un leggero senso di vertigine, segno che l’esercizio ha reso più efficiente il tuo metabolismo cellulare.


L’ideale è svolgere questa sequenza al mattino, o comunque lontano dai pasti, in un ambiente tranquillo e silenzioso. 


Una volta imparato a respirare correttamente l’esecuzione diventerà automatica.


Dopo poco inizierà a diffondersi una sensazione di benessere e tranquillità.

Il relax raggiunto dopo brevi istanti vi aiuterà a cancellare stati di agitazione e stress.


Prendetevi 10 minuti, saranno ben investiti

 

Nessun commento:

Posta un commento