Visualizzazioni totali

12/04/12

La carne rossa accorcia la vita


Pubblicato da giorgiobertin su marzo 12, 2012
Per molte persone, la carne rossa è una fonte primaria di proteine e grassi; ma la carne è stata associata ad un aumentato del rischio per il diabete, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro, tutto questo con il risultato che nutrirsi con molta carne rossa può accorciare anche la vita.
http://giorgiobertin.wordpress.com/2012/03/12/la-carne-rossa-aumenta-il-rischio-di-morire/

I ricercatori hanno raccolte i loro dati da uno studio di 37,698 uomini, che sono stati seguiti per 22 anni e 83,644 donne che sono stati monitorati per 28 anni. Gli autori hanno detto tra il 7% e il 9% di tutti i decessi nello studio potrebbero essere evitate se tutti i partecipanti avessero consumato meno di 0,5 porzioni al giorno di carne rossa.”
Dopo circa 28 anni, quasi 24 mila dei partecipanti allo studio sono morti e di questi 6.000 per cause derivanti da malattie cardiovascolari e oltre 9.000 per cancro.

“Dobbiamo passare a una dieta più a base vegetale”, ha detto il ricercatore Dr. Frank Hu, professore di nutrizione ed epidemiologia presso la Harvard School of Public Health. “Questo può ridurre sensibilmente il rischio di malattie croniche e il rischio di morte prematura”.
La pubblicazione sulla rivista “Archives of Internal Medicine“.

Leggi il full text dell’articolo:
Red Meat Consumption and Mortality: Results From 2 Prospective Cohort Studies
An Pan; Qi Sun; Adam M. Bernstein; Matthias B. Schulze; JoAnn E. Manson; Meir J. Stampfer; Walter C. Willett; Frank B. Hu
Arch Intern Med. 2012;0(2012):archinternmed.2011.2287

Nessun commento:

Posta un commento