Visualizzazioni totali

27/04/12

L'Associazione Medica Italiana Kousmine

AMIKonlus
L'Associazione Medica Italiana Kousmine nasce ufficialmente nel 1998 a seguito della costituzione in Italia di un gruppo di pionieri della medicina Kousminiana che inizia a utilizzare questa metodica nelle patologie neurologiche ed autoimmuni. A partire da quell'anno si tiene un corso di formazione base per medici ogni anno. Sino al 2000 i corsi sono tenuti dai colleghi dell'Associazione Internazionale, successivamente il corpo docenti é interamente formato da colleghi dell'Associazione Italiana a cui si aggiunge il Dr. Giorgio Perotti, biochimico e nutrizionista, tra i primi in Italia a parlare di Acidi Polinsaturi. A partire dall'anno successivo i corsi base diventano di sei giorni.

A questi si uniscono due giornate di aggiornamento annuo ove vengono trattate, anche da relatori esterni all'Associazione, le tematiche più varie ed attuali che possano riguardare una sempre miglior applicazione del Metodo. Sempre nello stesso anno il corpo docenti si arricchisce della collaborazione del Dr. Mauro Carratelli pioniere in Italia dello studio dei Radicali Liberi. Nel 2004 ai docenti già esistenti si aggiunge il Dr. Eugenio Luigi Iorio titolare della cattedra di Biochimica Clinica presso l'Università Federico II di Napoli. A lui si affianca nello stesso anno il Dr. Josep Vich, immunologo di Barcellona che tratta le tematiche più aggiornate degli antirecettori di membrana. Dal 2004 l'Associazione si trasforma in Organizzazione Non Lucrativa di carattere Sociale.

Nel suo Statuto é possibile prendere atto degli scopi, finalità e obiettivi che ci si é posti, nonché degli organi statutari.

L'Associazione aderisce alla Charte de la Fondation Catherine Kousmine e alla Association Medicale Kousmine Internationale ed é l'unica legalmente riconosciuta in Italia ad utilizzare il titolo Kousmine, tenere corsi di formazione ed attribuire il titolo di Medico Kousmine.

Il Consiglio Direttivo AMIK è composto da:
Dr. De Gasperis Fabrizio Presidente
Dr.ssa Granatieri Clara  Vice Presidente
Dr.ssa Scordamaglia Graziella Segretaria
Dr. Iorio Eugenio Luigi               Consigliere
Dr. Toninato Giuseppe               Consigliere
Dr.ssa Mengoni Marilù Consigliere
Sig.ra Oberbacher Gertrud        Consigliere
Dott. Bedani Attilio             Consigliere
Responsabile eventi AMIK Onlus
Rasi Cristina
http://www.amik.it/home.aspx


I Medici
I colleghi che si avvicinano alla metodica della Dr.ssa Kousmine hanno fatto un lungo percorso nei meandri della medicina classica e sono giunti alla conclusione che é ancora possibile ottenere dei risultati, su basi scientifiche, che abitualmente non é possibile apprendere nei corsi universitari classici. Le nozioni che vengono apprese nei nostri corsi si basano sui più attuali studi scientifici di immunologia (ad esempio il mimetismo molecolare), farmacologia, neurologia, PNEI, nutrizione e quant'altro concorra a garantire un costante e corretto aggiornamento del Metodo.
A livello statutario, insieme ai Medici possono far parte dell'Associazione anche Biologi, Odontoiatri, Farmacisti e Psicologi. L'AMIK è l'unica Associazione legalmente riconosciuta in Italia a poter formare queste figure professionali al Metodo Kousmine.


Sono ormai molti i medici che hanno frequentato i nostri corsi e che praticano attivamente i concetti Kousminiani sui pazienti che si orientano a questa medicina. La possibilità di farsi seguire da un medico kousminiano é a disposizione di tutti coloro che lo desiderino. Non altrettanto facile é per i medici praticare la disciplina, solo dopo un corso di formazione base e stages con medici esperti é possibile occuparsi dei pazienti (corsi).

La filosofia dell'essere Medico Kousmine é quella della riscoperta del tanto abusato termine "rapporto medico-paziente" improntata già in prima visita (che dura almeno due ore) nello sviscerare ogni problematica della persona che abbiamo di fronte. Ogni Medico formato dall'AMIK deve entrare il più possibile in rapporto empatico con il suo Paziente, toccando gli aspetti psicologici, clinici e terapeutici di questa Persona. Questi sono i dettami della nostra ispiratrice Catherine Kousmine, ufficialmente adottati dalla Fondazione Internazionale e dall'Associazione Italiana e che differenzia sostanzialmente un Medico Associato da uno autoformatosi.

Il metodo Kousmine non è solo un regime alimentare: è una terapia complessa che comporta un piano differenziato di interventi. Pur essendo un metodo medico/scientifico (la dott. Kousmine è stata un'accurata ricercatrice ed ha esercitato la professione di medico per tutta la vita) si differenzia profondamente dalla mentalità che oggi presiede alla pratica della medicina nel mondo occidentale. Normalmente la medicina convenzionale affronta la malattia come un evento a sé stante, indipendentemente dalla personalità, dallo stile di vita, dalle abitudini alimentari del malato. Conseguentemente la cura è sempre rivolta contro le cause specifiche immediate della malattia, spesso semplificate in agenti virali o batterici. Quasi mai si cerca di aumentare le difese naturali contro gli agenti patogeni; raramente si opera per consolidare lo stato di salute, il benessere psico-fisico della persona. Malgrado ciò ha avuto un successo storico nettamente inferiore della nostra medicina nella cura delle malattie più gravi.

Il merito della Dott. Kousmine è stato quello di privilegiare l'aspetto preventivo e il rispetto della totalità della realtà umana, integrandolo però con la scientificità e le scoperte terapeutiche della medicina moderna. Ha ottenuto così di non perdere nulla delle conquiste scientifiche recenti, ma anche di scendere in profondità nelle cause delle malattie, con risultati più efficaci e duraturi. In particolare ha focalizzato la sua attenzione e i suoi interventi terapeutici sulla relazione tra alimentazione e salute intuendo il rapporto profondo, spesso determinante, che c'é tra il modo di nutrirsi e lo stato di salute generale dell'organismo. Già prima del secondo conflitto mondiale questo Medico geniale correlò tra loro le cose che oggi appaiono scontate a buona parte dei medici: stile di vita e non solo dieta, attività fisica quotidiana e non saltuaria per avere il maggior benessere, oggi possiamo calcolare in modo accuratissimo stress ossidativo o metabolismo basale mentre la dottoressa Kousmine preconizzò l'esistenza dei radicali liberi ancor prima che si parlasse di DNA!

CORSI DI AGGIORNAMENTO

 Perchè la formazione
L' Associazione Medica Italiana Kousmine ha posto come prioritario l' aggiornamento continuo, per statuto, di ogni medico, che DEVE obbligatoriamente (per evitare l'espulsione dall 'Associazione) partecipare ad almeno un Corso di Aggiornamento all'anno, che il Consiglio Direttivo delibera annualmente tramite il Piano di Formazione, sentite le esigenze di tutti i soci.
Anche questo per l'AMIK è un motivo di grande orgoglio poichè solo l'aggiornamento continuo e costante è garanzia per il paziente di essere trattato da un Medico che sappia veramente come comportarsi di fronte a patologie sempre più complesse.
Gli argomenti dei corsi vengono scelti tra quelli più aderenti al curriculum richiesto per ogni medico Kousminiano. Negli ultimi anni si è privilegiato l'aspetto prettamente immunologico alla base delle patologie con cui entriamo quotidanamente in contatto.

LE BASI SCIENTIFICHE

Supporti Scientifiche
Il "Metodo Kousmine", nato negli anni 30 del secolo scorso dalle osservazioni della Dr.ssa C. Kousmine, ha trovato negli anni solide basi scientifiche che negli anni sono state sempre più supportate dai dati internazionali.

Le Linee Guida Per una Sana Alimentazione Italiana, pubblicate dall'INRAN, rappresentano la migliore immagine scientifica dei principi esposti molti anni fa. Come tutti i pionieri la dottoressa Kousmine fu a lungo osteggiata dai colleghi dell'epoca ( e da molti ancora oggi ) ma le sue intuizioni prima e le sue ricerche dopo, sono state confermate giorno dopo giorno dalle più prestigiose ricerche scientifiche. Basti pensare che vent'anni fa quasi nessuno osava sostenere la interconnessione tra cancro ed alimentazione mentre oggi i lavori scientifici più moderni danno ragione a quanto la dottoressa sosteneva già prima della seconda guerra mondiale.
Gli ultimi studi sull'influenza dei grassi polinsaturi o sullo Stress Ossidativo ben si applicano allo schema alimentare che suggeriamo ai pazienti.

Da alcuni anni stiamo applicando i principi del mimetismo molecolare ai nostri pazienti con risulati sintomatologici molto buoni. Dal 2006 é previsto l'avvio di uno studio multicentrico internazionale che valuterà tra i vari parametri anche l'andamento del titolo anticorpale dei principali agenti infettivi coinvolti nella SM dopo trattamenti con anti CD.
L'ultima dimostrazione scientifica di quanto affermato dalla dottoressa Kousmine è avvenuta il giorno 21 luglio 2007 a Milano, quando la prof.ssa C. Ferreri del CNR di Bologna ha enunciato i principi ispiratori del Fat Profile, esame che ora ci consente di avere un quadro completo ed esaustivo di tutti gli acidi grassi del nostro organismo e di porre rimedio con una terapia sempre più mirata al singolo paziente ed ancor di più al preciso momento della sua vita in cui si effettua l'esame. Senza ombra di dubbio una bella risposta a quanti hanno affermato che il Metodo Kousmine non è valido poichè non supportato da basi scientifiche!

Nessun commento:

Posta un commento