Visualizzazioni totali

03/06/12

HO "VINTO" la battaglia CONTRO la Leucoencefalopatia multifocale progr...



Caricato ...♥ da angelusa73 in data 25/gen/2012

In questo video mi devo farmi perdonare perche` mi mostro decisamente arrabbiata di cio` che mi e` successo l'anno scorso a causa della medicina <<<Tysabri>>> che mi era stata data da vari neurologi che pensavano ( non sanno niente..come dico spesso nel video) che avrebbe rallentato la progressione della sclerosi mutipla che ho da diversi anni. Anche se mi sono rifiutata per piu` di un anno, riifiutandomi di prenderla perche` sapevo dei grandi rischi che la medicina/ veleno puo` dare, sono stata assillata mese dopo mese ad ogni infusione della medicina fino a quando ha causato un virus celebrale di risvegliarsi e di causare grsndi danni che sto ancora cercando di migliorare giorno dopo giorno, vivendo a malapena e combattendo come posso. Questo problema g\ha rovinato la mia vita sotto tanti punti di vita e sta distruggendo il mio rapporto con mio marito, rovinando la vita anche a lui. Quindi, anche se mi dispiace apparire cosi` nel video( sono un po`migliore in quello in inglese) ho voluto essere me stessa e non mentire a nessuno. Sono tante le persone che mi scrivono ogni giorno e che mi fanno domade rigusrdo a cme sto e non me la sarei mai sentita di non dire loro la verita` e penso che era importante aprrire il mio cuore e mostrare cio` che sento davvero. In quanto alla canzone finale, ho sceltol' Olimpiade" di Tiziano Ferro perche` le sue parole mi dicono sempre molto e perche` esse mi danno la forza di andare avanti e di combattere le battaglie che devo affrontare ogni giorno. Lui e` una persona molto sensibile e comprensiva e apprezzo tutto cio` che fa...

La leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML, dall'inglese Progressive multifocal leukoencephalopathy), altrimenti conosciuta come leucoencefalite multifocale progressiva, è una malattia virale rara e per lo più fatale caratterizzata da un danno progressivo o da un processo di infiammazione della sostanza bianca cerebrale in posizioni multiple. La malattia insorge quasi esclusivamente nei pazienti che soffrono di grave immunodeficienza, come ad esempio in pazienti trapiantati in trattamento con immunosoppressori o pazienti affetti da AIDS. Da distinguersi dalla poliomielite, malattia sempre di origine virale ma dovuta a una diversa classe di virus, i poliovirus.

Nessun commento:

Posta un commento