Visualizzazioni totali

21/08/12

Copaxone - Glatiramer acetato


 Glatiramer (noto anche come Copolimero 1, Cop-1, o Copaxone - come commercializzati da Teva Pharmaceuticals ) è un immunomodulatore farmaco attualmente usato per trattare la sclerosi multipla . È un polimero casuale di quattro aminoacidi trovati in proteina basica della mielina , ossia l'acido glutammico , lisina , alanina e tirosina , e può funzionare come esca per il sistema immunitario. Glatiramer acetato è approvato dallaFood and Drug Administration (FDA) per ridurre la frequenza delle recidive, ma non per ridurre la progressione della disabilità. Studi osservazionali, ma studi controllati non randomizzati, suggeriscono che potrebbe ridurre la progressione della disabilità.
Anche se la definizione clinica della sclerosi multipla richiede due o più episodi di sintomi e segni, glatiramer acetato è approvato per il trattamento dopo singoli episodi. Viene anche usato per il trattamento recidivante-remittente della sclerosi multipla. E 'somministrato pervia sottocutanea iniezione
Meccanismo di azione

Glatiramer è un polimero casuale (massa molecolare media 6,4 kD) composto da quattro amminoacidi che si trovano nella proteina basica della mielina . Il meccanismo di azione per glatiramer è sconosciuto, anche se sono state proposte diverse. La somministrazione di glatiramer sposta la popolazione di cellule T dei pro-infiammatorie cellule Th1 a Th2 normativi che sopprimono la risposta infiammatoria.   Data la sua somiglianza con la proteina basica della mielina, glatiramer può anche agire come una sorta di specchietto per le allodole, deviando una risposta autoimmune contro la mielina. L'integrità della barriera emato-encefalica, tuttavia, non è sensibilmente influenzato da glatiramer, almeno nelle prime fasi di trattamento. Glatiramer acetato è stato dimostrato in studi clinici per ridurre il numero e la gravità delle riacutizzazioni.  

Il meccanismo (s) con la quale glatiramer acetato esercita i suoi effetti nei pazienti con sclerosi multipla (SM) non è (sono) completamente chiariti. Tuttavia, si ritiene che agisca alterando i processi immunitari attualmente ritenuti responsabili della patogenesi della SM. Questa ipotesi è supportata dai risultati di studi che sono stati effettuati per esplorare la patogenesi di encefalomielite autoimmune sperimentale (EAE), una condizione indotta in varie specie animali attraverso la vaccinazione contro il sistema nervoso centrale derivata materiale contenente mielina e spesso utilizzato come un modello sperimentale animale della SM. Studi in animali e in sistemi in vitro suggeriscono che alla sua somministrazione, specifici del glatiramer acetato T soppressori cellule vengono indotti e attivati ​​alla periferia. 
[ modifica ] 

A 2004 rassegna Cochrane  ha concluso che Glatiramer acetato "non ha mostrato alcun effetto benefico sulle principali misure di esito nella sclerosi multipla, cioè la progressione della malattia, e non altera in modo significativo il rischio di recidive cliniche."
Nel suo studio pivotal di 251 pazienti, dopo due anni Copaxone non ha dimostrato alcun vantaggio nel fermare la progressione della disabilità.  

Come risultato, Copaxane è approvato dalla FDA per ridurre la frequenza delle recidive, ma non per ridurre la progressione della disabilità.  

A 15 anni di follow-up dei pazienti di studi originali rispetto che hanno continuato con glatiramir per i pazienti che hanno abbandonato lo studio. I pazienti con glatiramer aveva ridotto i tassi di recidiva, e diminuzione della progressione della disabilità e la transizione alla sclerosi multipla secondaria progressiva, rispetto ai pazienti che non hanno continuano glatiramer. Tuttavia, i due gruppi non erano necessariamente comparabili, poiché non era più uno studio randomizzato. Non ci sono stati problemi a lungo termine di sicurezza. 
In due recenti studi, sia riferito alla riunione ECTRIMS 2007, l'efficacia del glatiramer acetato è stato confrontato con high-dose/high-frequency interferone beta. Nello studio RIGUARDO  , Rebif è stato confrontato con glatiramer, e nello studio BEYOND , Betaseron è stato confrontato con glatiramer. In entrambi gli studi, non vi era alcuna differenza significativa tra interferone e glatiramer negli endpoint primari (il tempo di ricaduta) o in qualsiasi endpoint clinici, anche se alcune differenze nelle misure di risonanza magnetica di attività della malattia sono stati rivendicati.
Uno studio in doppio cieco di 3 anni studio ha trovato alcun effetto di glatiramer acetato in primaria progressiva sclerosi multipla. 
Copaxone ha l'approvazione della FDA per la sindrome clinicamente isolata, basata sul processo preciso, che ha dimostrato che il glatiramer ha ritardato la progressione dal primo evento clinico alla sclerosi multipla clinicamente definita, con una riduzione del rischio del 45%. 43% dei pazienti nel gruppo placebo convertito, rispetto al 25% nel gruppo glatiramer.
gli effetti collaterali possono includere un nodulo al sito di iniezione (reazione al sito di iniezione) in circa il 30% degli utenti, e dolori, febbre, brividi (sintomi simil-influenzali) in circa il 10% degli utenti.  è Copaxone il farmaco unica malattia modifica che non provoca sintomi di tipo influenzale nei pazienti. I sintomi di effetti collaterali sono generalmente di natura lieve. Una reazione che coinvolge lavaggio, in corto respiro, ansia e tachicardia è stato riportato subito dopo l'iniezione in circa il 5% dei pazienti (solitamente dopo aver iniettato direttamente in vena). Questi effetti collaterali regrediscono entro trenta minuti. Nel corso del tempo, una ammaccatura visibile nel sito di iniezione può verificarsi a causa della distruzione locale del tessuto grasso, noto come lipoatrofia , che può svilupparsi.

Effetti collaterali più gravi sono stati riportati per glatiramer acetato, in base all'etichetta prescrizione della FDA, questi includono effetti gravi sul sistema cardiovascolare del corpo, Apparato digerente (compresi fegato), Hemic e del sistema linfatico, del sistema muscolo-scheletrico, sistema nervoso, sistema respiratorio, Sensi speciali (in particolare gli occhi), del sistema urogenitale, sempre secondo i dati sono stati Disturbi metabolici e nutrizionali,. tuttavia un legame tra glatiramer acetato e questi effetti avversi non è stata definitivamente stabilita

Glatiramer è stato trovato per essere protettivo in un modello murino di cerebrale malaria . 
Glatiramer è attualmente  nella fase I di sperimentazione clinica a secco età degenerazione maculare (AMD).


 info tratta da wikipedia

Nessun commento:

Posta un commento