Visualizzazioni totali

23/08/12

Stipsi o stitichezza

Per stipsi si intende una ritenzione delle feci nel tubo fecale e quindi la difficoltà ad evacuare le feci. Questo disturbo ne genera altri e può anche comportare delle complicanze come ad esempio la formazione di  emorroidi, effetto della difficoltà della defecazione. Questo disturbo non va trascurato e sicuramente una corretta assunzione di alcuni alimenti possono agevolarne la cura.

ALIMENTI CONSIGLIATI IN CASO DI STIPSI
Una premessa importante riguarda l'assunzione di liquidi:

in caso di stitichezza è consigliabile bere molto, almeno 2 l di acqua al giorno.

Gli alimenti: crusca, pasta integrale, pane integrale, mele crude con buccia, cavolini di bruxelles, melanzane, pere crude, cavolfiore, kiwi, fagiolini verdi, prugne secche, broccoletti, cicoria, lenticchie, polenta.  

1 commento:

  1. modificherei
    "una corretta alcuni alimenti" con
    "una corretta ASSUNZIONE DI alcuni alimenti"
    (o stesso significato)

    non è strettamente legato alla dieta, ma aiuta, e cioè il movimento fisico.
    La forza di gravità/inerzia sono sottointese, ma ci sono sempre!
    (nelle possibilità di ciascuno)

    Michele

    RispondiElimina