Visualizzazioni totali

08/08/12

Le sonde per l’IVUS


E ALLORA DICIAMOLA TUTTA!
“La IVUS rappresenta una tecnologia ad immagini di ultima generazione che impiega una microsonda a ultrasuoni e fornisce un’immagine in 3D dall’interno della vena. Questo non consente solamente di ingrandire le immagini delle lesioni della CCSVI, ma permette anche l’analisi diretta delle valvole giugulari interne.

Poiché le lesioni valvolari sono decisamente importanti nella CCSVI e possono certamente essere la causa primaria dei problemi del flusso venoso giugulare, poter disporre di ottime immagini delle valvole è fondamentale per assicurare al trattamento i migliori risultati. La venografia con catetere utilizzata durante la procedura di angioplasica fornisce una visione mono-dimensionale della vena e non consente una panoramica altrettanto diretta e vicina de
lla valvola venosa.

Inoltre, la IVUS accerta la completezza del trattamento in seguito all’introduzione del palloncino per angioplastica. Siamo decisi a evitare casi di ri-stenosi, ove possibile, e l’utilizzo della IVUS nell’ambito della cura di lesioni stenotiche e delle valvole può sicuramente essere un elemento chiave a tal fine. Pertanto, abbiamo deciso di mettere la IVUS a disposizione dei pazienti che stanno per sottoporsi al trattamento della CCSVI e questo avrà impatto significativo anche sui costi del trattamento. Le sonde per l’IVUS sono costose e sfortunatamente sono solo monouso, ma nel nostro intento di fornire la miglior cura possibile per i nostri pazienti e di prevenire costi futuri per eventuali nuovi trattamenti come quelli per risolvere una ri-stenosi, ci impegniamo a rendere disponibile la IVUS per il nostro trattamento della CCSVI.”
http://www.ccsvisolution.com/
site/
ultrasonografia-intravasculareivus/?lang=it

Nessun commento:

Posta un commento